DATE: 1 gennaio 2018
TIME: 16:00
LOCATION: Gatteo Mare
VENUE: Festa di Piazza
L’assessore Andrea Corsini lancia il nuovo festival folk-etno-world “Folkint” 1 gennaio 2018

A Gatteo è arrivato, a sorpresa, anche l’assessore al Turismo della Regione Emilia Romagna Andrea Corsini a tenere a battesimo il lancio ufficiale di Folkint, il nuovo festival di musica folk-etno-world che proprio durante il pomeriggio di festa di “Buon anno Gatteo” ha debuttato ufficialmente dal palco di piazza Vesi. L’animatissima festa con Francesco Baccini, Moreno Il Biondo e l’Orchestra il Grande Evento, Extraliscio, Joe di Brutto e Andrea Vasumi è stata così occasione non solo per brindare insieme al nuovo anno, ma anche di presentare il nuovo progetto musicale che vede Gatteo partner di “Casadei Sonora” e “Meeting delle etichette indipendenti” nella promozione della musica folk con la creazione di un inedito festival estivo a Gatteo Mare.

Una piazza pienissima ed entusiasta ha così salutato la nascita di un evento che mette al centro – come ha dichiarato l’assessore Corsini – “l’internazionalizzazione della musica popolare romagnola: la Notte del liscio è stata il primo step di un progetto di valorizzazione della musica romagnola che, con eventi come “Folkint”, può e deve incontare altri generi musicali di matrice popolare provenienti da diverse parti del mondo”.

“Del resto – ha aggiunto il sindaco di Gatteo Gianluca Vincenzi – la nostra Romagna è una terra piccola ma con grandi contenuti, e uno di questi è proprio la musica folk, dove la Romagna sa davvero fare la differenza. Gatteo si impegna da anni nella valorizzazione di liscio e tradizione romagnola, e più che volentieri mette la musica al centro di progetti destinati ad accogliere contaminazioni e sperimentazioni”.

Tutti quindi già al lavoro per l’evento estivo che riempirà Gatteo Mare di colori e suoni dal mondo grazie alla collaborazione avviata con Edizioni musicali Casadei Sonora e Meeting delle etichette indipendenti. “Un progetto che nasce appunto dalla Notte del Liscio – spiegano Riccarda Casadei, figlia del Maestro e titolare delle Edizioni musicali Casadei Sonora e Giordano Sangiorgi, patron del Mei – destinato a riunire tutte quelle realtà che lavorano ogni giorno all’innovazione della musica popolare italiana e internazionale. Un vero e proprio gemellaggio dedicato al Rubicone e al Maestro Secondo Casadei, che con spettacoli, live contest, convegni, workshop porterà la Romagna al centro del nuovo mondo del folk internazionale tra tradizione e innovazione. Un impegno congiunto che costruisce, nei 90 anni in cui si celebra la grande musica del maestro Secondo Casadei, una ricca e straordinaria rete di relazioni nazionali e internazionali che permetterà di portare a Gatteo Mare, con il sostegno degli enti turistici e culturali del territorio, il meglio del nuovo folk europeo, con una grande attenzione alle musiche di Secondo Casadei rinnovate e reinterpretate da una nuova generazione capace di guardare al futuro della nostra musica, come grande volano della nostra terra”.

2016 Casadei Sonora © All Right Reserved - P.Iva 00332900406