DATE: 28 dicembre 2017
LOCATION: Gatteo Mare
2018 Arriva il festival internazionale “Folkint” dedicato a Secondo Casadei 28 dicembre 2017

Inizia con buoni propositi destinati a diventare realtà già durante l’estate il 2018 di Gatteo, la località nella valle del Rubicone che come sempre accoglie l’anno nuovo con una grande festa di piazza, all’insegna della musica, nel pomeriggio del Primo gennaio. “Buon anno Gatteo” non sarà quindi solo un pomeriggio di festa ricco di ospiti, ma anche l’occasione di lancio di un nuovo ambizioso progetto che vede Gatteo partner di “Casadei Sonora” e “Meeting delle etichette indipendenti” nella promozione della musica folk. Lunedì 1 gennaio in piazza Vesi i riflettori sul palco si accenderanno quindi alle 15 (ingresso libero): ad aprire le danze saranno Moreno Il Biondo Conficconi e l’Orchestra il Grande Evento, che alla più pura tradizione romagnola affiancherà l’estro di Mirko Mariani trasformandosi nell’istrionica formazione di Extraliscio. Vira verso il pop ma mantiene inalterata la carica di allegria l’ingresso sul palco dei Joe Dibrutto, mentre le risate saranno assicurate grazie alla conduzione affidata ad Andrea Vasumi. Immancabile, nel pomeriggio di festa trasmesso in diretta televisiva su TeleRomagna, l’arrivo di un ospite: a Gatteo sbarca infatti un cantautore genovese doc come Francesco Baccini, che farà cantare tutti grazie ai suoi indimenticabili successi, da “ “Sotto questo sole” a “Le donne di Modena” fino a “Ho voglia di innamorarmi”. In piazza, attorno al grande albero di Natale alto 13 metri, non mancheranno le occasioni di divertimento per tutta la famiglia con animazione per bambini e stand gastronomici a cura delle associazioni del territorio “Uniti per Gatteo”, circolo Auser Giulio Cesare Gatteo Mare e Vitainsieme Sant’Angelo con il sostegno del Credito cooperativo romagnolo.

“Musica e ballo – spiegano il sindaco Gianluca Vincenzi e il vicesindaco con delega al Turismo Roberto Pari –  caratterizzano l’offerta di Gatteo in ogni stagione: la tradizionale festa del Primo gennaio ben si integra al nuovo cartellone di eventi invernali del “Capodanno in Romagna” promosso per la prima volta quest’anno dalla neonata Destinazione turistica. Il 2018 poi sarà l’anno di debutto del Premio Folkint, una nuova kermesse musicale di respiro internazionale destinata a connotare ulteriormente Gatteo come capitale della musica folk”.

Muove infatti i primi passi in questi giorni, in occasione di “Buon anno Gatteo”, “Folkint”, il primo premio Rubicone dedicato a Secondo Casadei. “Grazie al traino della Notte del Liscio, che tornerà per la sua terza edizione  – spiegano Riccarda Casadei, figlia del Maestro e titolare delle Edizioni musicali Casadei Sonora e Giordano Sangiorgi, patron del Mei e instancabile scopritore di nuovi talenti – nasce a Gatteo Mare un grande folk festival estivo internazionale dedicato alle migliori realtà musicali folk-etno-world, aperto ad artisti provenienti da tutta Italia ed Europa, con spettacoli, live contest, convegni, workshop: una grande kermesse che porterà la Romagna al centro del nuovo mondo del folk internazionale, legato a tradizione e innovazione. Si tratta di un progetto che si sviluppa grazie all’interesse di tante realtà folk legate al circuito di artisti e festival italiani di IT-Folk, grazie all’importante lavoro realizzato quest’anno: un anno che ha visto l’uscita del doppio cd “Mi chiamo Secondo” distribuito da Universal, il lancio del videoclip ufficiale di “Romagna Mia” e l’uscita di “Romagna Mia” in Spagna, realizzata da Tonino Carotone coi Kachupa, con il supporto del Ministero dei Beni Culturali guidato dal Ministro Dario Franceschini e della Siae e presentato alle più importanti fiere di musica world europee grazie al lavoro del Mei, il nuovo spettacolo teatrale di Giorgio Comaschi “Secondo lui” e l’Extraliscio, che ha spopolato live in tutta l’Italia grazie a un progetto a Napoli con la Nuova Compagna di Canto Popolare e  culminato nel grande “Ballo di Ferragosto” al Castello Sforzesco di Milano”. “Tutto questo straordinario lavoro – concludono Riccarda Casadei e Giordano Sangiorgi – ha portato, nei 90 anni in cui si celebra la grande musica del maestro Secondo Casadei, a una ricca e straordinaria rete di relazioni nazionali e internazionali che ci permetteranno di portare, con il sostegno degli enti turistici e culturali del territorio, il meglio del nuovo folk europeo con una grande attenzione alle musiche di Secondo Casadei rinnovate e reinterpretate da una nuova generazione capace di guardare al futuro  della nostra musica, come grande volano della nostra terra”.

Nella foto: da sinistra Giuliano Ciabatta, vicesindaco e sindaco di Gatteo Roberto Pari e Gianluca Vincenzi, Riccarda Casadei, Giordano Sangiorgi, Moreno Conficconi, Lisa Valletta Casadei

2016 Casadei Sonora © All Right Reserved - P.Iva 00332900406